Temperato

Il vetro temperato è considerato "vetro di sicurezza" in quanto, a seguito di rottura, si frammenta in tanti piccoli pezzi non pericolosi per l'incolumità delle persone. Il vetro temperato si ottiene sottoponendo le lastre di vetro ad un trattamento termico a circa 700 gradi ed eseguendo successivamente un raffreddamento istantaneo, volto a creare una compressione superficiale in grado di aumentare la resistenza della lastra alle sollecitazioni meccaniche e allo shock termico.

Assemblabile anche in vetro isolante doppio o triplo.

I commenti sono chiusi